Pallamano Trieste - SVV Brixen Handball 9.03.2019

Dopo la non brillante prova in Coppa Italia e il cambio di allenatore avvenuto durante la settimana, Andrea Carpanese ha sostituito Peter Pucelj, Trieste ritorna alla vittoria battendo il Brixen per 33-27 nell'edizione numero 142 del derby d'Italia.

Partita molto intensa oltre che bella da vedere quella andata in scena nel tempio della pallamano italiana. Le due formazioni hanno dato senza dubbio vita ad un match giocato a viso aperto, alla fine Trieste ha dimostrato più carattere e determinazione, soprattutto negli ultimi 15' di gara, imponendosi con merito nei confronti degli altoatesini dove a mettersi in evidenza è stato l'ex di turno Crespo Diego autore di 8 reti.

Dopo una prima fase di studio (2-2 al 4'), sono gli ospiti a trovare l'allungo (4-7 al 10') grazie alla buona manovra in attacco adottata dell'asse Nenadic-Crespo, i giuliani a fatica con la difesa schierata 6-0 riescono a contenere gli avversari che ne approfittano per portarsi sul +4 (5-9). A questo punto Carpanese prova a scuotere la squadra che risponde alle direttive del coach tornando a contatto del Brixen con 2 reti ciascuna di Hrovatin e Lekovic (15-16 al 26') per un equilibrio che si protrae sino alla conclusione del primo tempo dove quasi allo scadere un'invenzione di Dovgan sortisce la perfetta parità (18-18).

Nella ripresa la musica di fatto non cambia con le 2 formazioni a battersi colpo su colpo sino al 50' quando Di Nardo sigla la rete del vantaggio giuliano (23-22). Il doppio 2 minuti inflitto prima a Di Nardo e poi a Pernic potrebbero risultare fatali per i biancorossi, ma il Brixen non riesce a trovare l'affondo decisivo anche perché si trova di fronte un Milovanovic in formato super. Da qui la svolta con l'inerzia della gara a passare tutta nelle mani dei padroni di casa: Visintin e Radojokovic portano Trieste avanti di 3 reti (26-23), gli altoatesini provano a ritornare in partita (26-25 al 49') ma di fatto questa sarà l'ultima fiammata degli ospiti con il finale di gara a tingersi completamente di biancorosso sino alla conclusione di un match ricco di emozioni. Da rimarcare come la scossa alla partita sia stata data dalla linea triestina della squadra, che ha dimostrato tanto orgoglio, forse quello che nell’ultimo periodo era mancato.

➡ Next game: Domenica 17 Marzo alle 17:15 contro Bolzano.

#ForzaTrieste #StiamoTornando

TABELLINO⤵

Pallamano Trieste - Brixen 33-27 (18-18)

Pallamano Trieste: Modrusan, Milovanovic, Doronzo, Ivic, Radojkovic 7, Lekovic 5, Tocchetto, Muran, Pernic 5, Di Nardo 1, Dovgan 5, Visintin 4, Sandrin 3, Hrovatin 3, Allia. All.: Carpanese

Brixen: Pfattner, Nenadic 6, Crespo Diego 8, Castro 4, Dorfmann 1, Wieland, Wierer, Brugger, Renalter 1, Basic 3, Mitterutzner 1, Tedesco 1, Sader 2. All.: Da Rui