Eppan - Trieste 9.11.2019

Sparer Eppan - Pallamano Trieste 27-27 (14-10)

Sparer Eppan: Bortolot, Brantsch 2, Dolity 3, Kerschbaurner, Lang 5, Morandell, Oberrauch 5, Pircher M. 2, Pircher A., Prenkti, Raffl, Sernikov 8, Sepp, Sljiepcevic 2, Unterhouser, Wiedenhofer. All.: Forer

Pallamano Trieste: Modrusan, Zoppetti, Allia 5, Di Nardo 2, Fidel 3, Grosu, Hrovatin 3, Mazzarol, Pernic 1, Popovic 6, Radojkovic 7, Sandrin, Sodomaco. All.: Carpanese

Una Pallamano Trieste concreta e determinata al punto giusto esce dal campo di Appiano con un pareggio utile a smuovere la classifica anche se rimane l'amarezza per non avere centrato la piena posta in palio: avanti di una lunghezza sino a 10'' dal termine i biancorossi dopo avere condotto a tratti la seconda frazione di gioco si sono fatti agguantare da un gol del nuovo arrivato in casa altoatesina Semikov. Il successivo attacco triestino nelle mani di Popovic per cercare il colpo della vittoria in extremis si è infranto con il tiro dello sloveno parato dall'estremo difensore avversario a decretare così il definitivo 27-27.

La cronaca. Dopo un avvio favorevole alla squadra di casa è Trieste a prendere il sopravvento con il duo Popovic-Radojkovic a giostrare l'offensiva alabardata sino a toccare le 3 reti di vantaggio al 16' (5-8), a questo punto gli ospiti calano improvvisamente lasciando alla formazione di Forer la possibilità di piazzare un break di 7-0 utile a trovare l'allungo che le consente di giungere alla chiusura della prima frazione avanti di 4 gol (14-10).

Nella ripresa la squadra di casa tenta lo strappo definitivo (18-13) ma Trieste non demorde dimostrando di essere in partita, recupera punto su punto sino ad impattare sul 22-22 riaprendo di fatto il match per un equilibrio che rimane pressoché costante sino al finale sopra descritto.